Silvio Scaglia libero: “È stato un percorso travagliato, ma rispetto la giustizia”

A poco meno di un anno il contatore si ferma



«Torno in libertà dopo un anno di prigione e arresti domiciliari. Vivo da anni all’estero e appena saputo del mandato di cattura sono rientrato immediatamente in Italia a disposizione dell’Autorità giudiziaria, consapevole di dover passare in carcere il tempo necessario per chiarire la mia estraneità ad ogni illecito.


Non mi sarei mai immaginato un percorso così travagliato, lungo e drammatico, ma rispetto la giustizia e resto convinto della correttezza della mia scelta iniziale e conto sul processo in corso per rendere evidente la mia innocenza.


Ringrazio la mia famiglia e tutti coloro che hanno continuato a credere in me e mi hanno sostenuto in questo tremendo periodo della mia vita ».


97 Commenti a “Silvio Scaglia libero: “È stato un percorso travagliato, ma rispetto la giustizia””

  • Elio & Maria:

    Silvio, siamo cosi’ contenti di saperti libero ed a casa con Monica, Carlo, e le ragazze!
    Sembra strano rallegrarsi di un cosi’ normale atto.. ma dopo un anno di attesa.. sarai
    alle stelle! Bentornato, e speriamo ora in un’immediata e sicuramente dovuta assoluzione!
    Elio

  • Paolo:

    Era ora!
    Dai silvio, stupiscici ancora!! Non abbandonare l’italia, crea ancora! I giovani sono tutti con te.

  • Francesco C.:

    Caro Silvio, ho appreso solo ora della bella notizia e ho sentito il bisogno di comunicare il mio sollievo.
    ….posso immaginare quello che provi ….. e, se posso, mi permetto di consigliarti di godere questi momenti con la tua famiglia.
    Combatti con tutte le forze la battaglia del processo.
    Quando tutto sara’ finito occorre mettere a frutto questa tremenda esperienza per far si’ che non accada più (o il meno possibile…). Io ci sono!

  • Cianna:

    Bentornato Silvio!
    Sembra incredibile quanto tempo ci sia voluto..
    Un abbraccio a tutti e a presto!

  • Luigi Sansottera:

    Ciao Silvio

    non so se leggerai questo post, ma cmq AUGURI. Era ora !!

    I tuoi ex-Antonelli

    Luis, Angelo, Fedy, Romana, Max, Teddy, Sandro

  • andrea strambio:

    evviva, a sciare!

  • Ciao Silvio,
    so che a volte può sembrare dura…
    ma ricorda una cosa…
    attraverso ogni notte buia…
    dopo di questa c’è un giorno luminoso…
    che le ali della libertà possano portarti sempre più in alto.
    Un abbraccio grande
    Con Stima

    Carlo “grande”

  • giovanni:

    Faccio i miei migliori auguri all’Uomo ed alla sua famiglia. Sono certo che, da libero, saprà definitivamente uscire dal tunnel con la stessa grande dignità e solido rispetto per le Istituzioni che ha dimostrato dinanzi alla prova lunga un anno cui è stato sottoposto.
    Auguri anche a tutti coloro che, come lui, hanno subito e sono stati reimmessi in libertà in questi giorni, con la certezza che, al termine del processo, oltre a farsi chiarezza questa triste vicenda avrà arricchito il bagaglio di umanità delle persone oneste di nuovi sentimenti e certezze.

  • Elena e Alessandro Bogliolo:

    Bentornato Silvio!

  • Giovanni:

    …ti hanno rubato un anno senza ALCUN motivo!
    da questa tristissima e assurda storia c’è da imparare il rispetto delle istituzioni, la tua coerenza e la capacità di perseguire un obiettivo importante: dimostrare LA VERITA’.

    Complimenti, un’altra opera che forse nessuno sarebbe stato in grado di realizzare!!!
    un altro esempio UNICO per il nostro paese.

  • Fede:

    mi vengono i brividi a pensare quello che hai dovuto passare e siamo solo all’inchiesta> non mi interessa se hai delle responsabilita o meno la cosa in questo contesto e’ marginale…..bene o male questo paese ti ha permesso di costruire una fortuna straordinaria…credo che sia moralmente importante che una parte di questa fortuna venga usata per far si che in Italia si creino dei movimenti di pensiero che possano scardinare questi scempi non certo degni di un paese evoluto. Credo che chi ha la sfiga di passare delle esperienze del genere deve se ne’ in grado di cercare che gli altri non passino simili esperienze. Sembra utopico ma le cose non succedono necessariamente per caso e forse in tutto questo puoi trovare una missione molto piu alta! auguri

  • Guido:

    Caro Silvio,

    siamo tutti felici per te! Finalmente! Ora potrai tornare ad una vita più normale, difenderti e riprendere il lavoro. Non abiamo mai smesso di pensare che si è trattato di un provvedimento eccessivo e fuori luogo.
    Bentornato!

    Guido

  • Cristiano:

    la vicenda e’ preoccupante, mi esprimo solo ora perche’ la mia educazione civica mi porta alla massima fiducia nei giudici e quindi ero convinto che uno dei miti della new economy italiana fosse colpevole.

    Ma ora, se i giudici hanno scarcerato “il delinquente” Scaglia vuol dire che si erano sbagliati ? oppure non ci sono le prove ? ma quindi, mi chiedo, come mai l’hanno privato della liberta’ per cosi’ tanto tempo ?

    quanto vale un anno come quello passato da Scaglia ?
    calcolando quanto vale l’uomo in termini di fatturato e dividendo il suo valore per gli anni di aspettativa di vita di un uomo vuol dire che qualcuno dovra’ rimborsarlo di x milioni di euro ?

    a livello spannometrico si parla di Mr 2 miliardi di euro che diviso 100 (anni di vita max) vuol dire 20 milioni di euro di rimborso, chi paga ? a spese di chi ?

    un pochino preoccupato

    Cristiano

  • Giovanni Mairani:

    Ho osservato il tremendo scorrere del contatore che finalmente si e’ fermato, in ritardo, ma si e’ fermato. Auguro il meglio a tutti voi a lei a Monica e a tutta la famiglia. Tenga duro!. Giovanni Mairani- G.Bonfantini 1979

  • Gianmarco:

    Sono veramente contento di questa notizia.
    Auguri sig. Scaglia

  • Betta:

    Che emozione ,
    passate una bella serata ….finalmente.

  • barbara p:

    it was about time! I am impressed that you kept your cool…
    un abbraccio barbara, david e sara

  • Stefano Macchi di Cellere:

    Un atto dovuto, da tempo, ma finalmente !!!
    C’è da augurarsi che adesso la vicenda giudiziaria prosegua e si concluda in maniera più rapida e pacata.
    Siamo felici per la buona notizia.

  • Michele Ammaturo:

    Carissimo Ing. Scaglia,
    finalmente la notizia tanto attesa!
    Sono davvero contento per Lei e per la sua famiglia.
    In Fastweb ancora in molti si ricordano di Lei con affetto e stima.

    Un piccolo passo verso la verità è stato fatto; sono sicuro che da tutta questa brutta storia, ne verrà fuori immacolato!

    In bocca al lupo per tutto!

  • Sono veramente contenta!!! un carissimo abbraccio Camilla

  • luigi:

    Silvio finalmente buongiorno.
    Era proprio ora! Vedrai che la verità emergerà.

  • Ing. Scaglia,

    Un piccolo saluto in questo giorno importante.
    L’ho ricordata nei miei articoli tutte le volte che ho potuto perchè da quest’assurdità che lei ha subito possa almeno nascere un inizio di risveglio di qualche coscienza addormentata.

    Bentornato fra i liberi

    Claudio Borghi – commentatore per “il Giornale”

  • Melo:

    Ti hanno rubato un anno in cui avresti potuto fare per gli altri molto di più, ma il tuo comportamento regala a tutti noi un raro esempio di coerenza, di patriottismo e di altruismo.

  • Enrica:

    Caro Silvio, sono davvero felice per questa bellissima notizia. Continuiamo a credere tutti in te, un forte in bocca al lupo e auguri alla tua famiglia.

  • Marco Terrenghi:

    Finalmente e spero a breve anche l’assuluzione
    Un caro saluto
    Marco

  • Bruno:

    Welcome back – con un affettuoso abbraccio a te, Marina, ai “bimbi” e achi da vicino ti ha sostenuto in questo periodo, E a chi ti sisterrà nei prossimi mesi!

  • Ugo Rietmann:

    ERA ORA!!! Sono molto contento per te, mario ed ovviamente per la tua famiglia. Che dire, spero avrai modo di riprenderti rapidamente da questa tortura. In bocca al lupo ugo

  • Cristian Romano:

    Attendevo questa notizia da tempo, io ed i miei colleghi in Fasweb sapevamo che sarebbe successo, in bocca al lupo.

  • Augusto Pellegrini:

    Tantissimi auguri di un meraviglioso ritorno alla meritata libertà a lei ed a tutta la sua famiglia.

  • Cesare:

    Mi torna in mente la lettera del nostro Presidente inviata a Sig.ra Scaglia.
    Ing. Scaglia in questo lungo anno è stato un esempio alla nostra Nazione.
    Il suo comportamento – mettersi a disposizione in modo incondizionato alla Giustizia,ci fa scordare tutte le vicende che hanno riempito i giornali negli ultimi anni.

    Chissà mai che il Presidente possa riconoscere a questa persona – che ha scosso i monopoli di stato – un riconoscimento al suo modo di essere e di comportarsi.

    Questo riconoscimento potrebbe anche essere utile al recupero di credibilità della nostra Nazione – che, seppure con ritardo, renderebbe onore a un vero imprenditore.

  • Un grande in bocca al lupo con tutto il cuore!

  • Sandra neri PAGNI:

    Cara monica,
    Sono molto felice per tutti voi, stiamo un Po lontani ma ho sempre seguito e sto seguendo la vostra storia. Auguri a tuo marito , un brava a te che hai affrontato il tutto con coraggiosa pazienza e dignità , un abbraccio ai tuoi figli che immagino al settimo cielo. Chissà ….. A presto ciao Sandra ( mamma di ludovica, ricordi?)

  • silva valérie et amilcar:

    Nous avons attendu ce jour si longtemps nous sommes très heureux pour vous et votre famille et nous sommes impatients de vous revoir sincères salutations famille silva

  • manuela:

    CI VOLEVA FINALMENTE UNA BELLA NOTIZIA. TI ABBRACCIAMO FORTE
    PAOLO MANUELA MARCO TOMMASO

  • Luciana:

    I miei migliori auguri!!!
    Eravamo in tanti in attesa di questa notizia.
    Auguri a tutta la famiglia.

  • Massimo:

    Finalmente, era ora, bentornato Silvio
    Giovanna, Umberto, Marina e Massimo

  • Talita:

    Carissimo Silvio Scaglia,
    credo sia inutile dilungarmi sulla soddisfazione che provo per il fatto che lei abbia finalmente riconquistato la libertà.
    È una soddisfazione venata di tristezza per le attuali condizioni della nostra Giustizia (chiamiamola così).

    Voglio solo aggiungere che le sue parole la dipingono per quello che lei è: al di là dei deliri accusatori e dei processi farseschi a cui siamo ormai abituati.

    Lei crede ancora nella Giustizia… Se potessi, la proporrei per la santità in vita.
    Bypassando il periodo di beatificazione.

    A lei e ai suoi familiari invio i miei più sentiti auguri di ogni bene.

  • Simone Feyles:

    Son veramente contento!!

    Aspettavamo questo giorno!

    Un forte abbraccio,

    Simone

  • Felicissimo, finalmente il riconoscimento di un’innocenza in cui io e tantissimi altri abbiamo sempre creduto fermamente.

    Ma ora il dilemma é:
    Il sistema giudiziario arrugginito pagherà mai per i danni psicologici, economici e pubblicitari causati all’Ing. Scaglia, alla famiglia e a tutto l’indotto a livello mondiale??

  • Vittorio Cafiero:

    Bentornato Silvio.
    V.

  • luigi Boschin:

    Un anno senza cedere al ricatto del patteggiamento !
    Complimenti, io a suo tempo non lo feci, i miei avvocati così mi consigliarono, lavorando all’estero la opinione della giustizia italiana che esiste nel mondo é comunque ininfluente.
    Una pagella italiana di una pena sospesa dall’indulto per fatti non commessi è irrilevante.
    Quelli che andarono a processo furono tutti assolti, ma io dovevo essere arrestato perché straniero e c’era il
    ” pericolo di fuga ” Cinque minuti dopo il patteggiamento il pericolo di fuga non esisteva più, la vita é troppo breve per perderne anni preziosi nei tribunali del bel paese.
    Cambierà mai l’ Italia ? Io non ci credo.
    Oggi vediamo quanti abbracci e congratulazioni arriveranno da chi come al solito non ha il coraggio di firmarsi con nome e cognome.
    Non mi dimentico dei giorni bui quando i commenti erano MOLTO rari.
    Un caloroso augurio all’Ing. Scaglia di uscirne a testa alta fino in fondo.

  • Michele:

    Bentornato Ingegnere!!!

    Questa è una bella notizia ed Io sono felice per Lei e per la sua Famiglia.
    MI auguro che possa venire presto a trovarci e sono sicuro che troverà una piacevole soddisfazione nel visitare il gioiello che sta costruendo.
    A presto
    MIchele

  • Nick:

    Il counter si è fermato “liberando” Mr. Scaglia al quale auguro tre cose:
    1) di dimostrare la propria innocenza
    2) di godersi la propria famiglia e la propria vita in ottima salute
    3) di continuare a vivere all’estero e non tornare mai più nella italica terra dei barbari

  • daniela rosow:

    Finalmente, che grande gioia!! Resta lo sgomento per quanto ti è successo, carissimo Silvio, ma la certezza, mai scalfita, che dimostrerai, anche a quei pochissimi che ne hanno dubitato, quello che, per chi ha avuto il privilegio di conoscerti bene, è così ovvio e, cioè, che sei una persona per bene, un grande manager di cui il nostro Paese deve essere orgoglioso! Daniela Rosow

  • roberto pirrone:

    Non è finita, io aspetto ancora una assoluzione completa. Voglio poter pensare che anche in Italia sia possibile creare onestamente una impresa (per di più fondamentale per lo sviluppo al paese), senza l’usuale corollario di reati che accompagna molti sedicenti imprenditori.

    La libertà è comunque una buona notizia. Auguri!

  • gentax:

    Finalmente!
    Dopo solo un anno è stato rilasciato!

  • stefano:

    Era ora!!! E con lui tutti gli altri! E adesso mi sa che ne vedremo delle belle!

  • Marilde:

    Finalmente il contatatore si è fermato
    Tantissimi auguri Ing. Scaglia

Lascia un Commento

Newsletter
Iscriviti alla newsletter di silvioscaglia.it




ebook il caso scaglia

Perché un blog?

“Questo Blog è dedicato alla figura di Silvio Scaglia, imprenditore ed innovatore, protagonista di start up (Omnitel, Fastweb, Babelgum) oggi impegnato in nuove sfide come il rilancio de La Perla, marchio storico del made in Italy. E' un luogo di informazione e di dibattito per tutti gli stakeholders (dipendenti, collaboratori, clienti) ma anche comuni cittadini che hanno seguito le vicende in cui Scaglia, innocente, si è trovato coinvolto fino alla piena assoluzione da parte della giustizia italiana.” - Stefania Valenti, Chief Executive Officer Elite World